Blog > Marketing > Gli 8 trend da sapere se sei un marketer nel 2021
Profile picture for user angelica
by Angelica
29 Mar 2021

Gli 8 trend da sapere se sei un marketer nel 2021

Marketing Trend 2021

Per essere un buon marketer, lo sappiamo, bisogna stare al passo con i tempi ma mai come quest’anno abbiamo assistito a forti e inaspettati cambiamenti nelle strategie aziendali, indotti da uno scenario che ci ha catapultato in una dimensione completamente nuova. 

In un momento così complicato bisogna riconoscere che aziende, imprenditori e lavoratori hanno dato il massimo per salvare il proprio business, ingegnandosi e sviluppando idee eccezionali ma questa profonda instabilità percepita dall’intera società rende più complesso fare programmi e previsioni. Tuttavia ci sono almeno 8 trend che domineranno la scena del marketing nel 2021:

  • Più autenticità e meno fiction

Questo periodo ha messo a dura prova tutti e le persone hanno bisogno di sentirsi comprese, il mondo perfetto e impeccabile proposto dalla comunicazione dei brand è diventato troppo distante dalla realtà e i consumatori preferiscono modelli trasparenti e autentici, più empatici e vicini alla propria realtà.

  • Rappresentare i valori del brand

I valori sono da anni pilastri fondanti della brand identity ma per un’azienda dichiarare in un’intervista di riconoscersi in certi ideali non basta più, bisogna che li viva. Il consumatore oggi ha un occhio attento e vuole supportare brand responsabili che prendono posizione sulle tematiche di rilievo con azioni concrete, per questo assumeranno sempre più importanza le azioni di CSR e brand activism.

  • Society-driven management

Alla base di un successo duraturo c’è la capacità di comprendere l’ambiente esterno cogliendo le opportunità ed in questo momento stiamo assistendo ad una vera rivoluzione nel rapporto tra mercato e società: il consumatore ha conquistato un ruolo cruciale e decisivo e non raccoglie più gli stimoli del marketing in maniera passiva come succedeva in passato.

Oggi è il consumatore che detta le leggi e ha il potere di rendere un prodotto vincente o fallimentare, quindi è vitale investire risorse per comprendere le sue esigenze ed adattare l’offerta a queste.

  • Un nuovo concetto di rilevanza

Negli ultimi anni c’è stato quello che possiamo definire un sovraccarico di nuovi contenuti, che a volte ha generato negli utenti un senso di confusione disorientamento, le aziende quindi si dovranno impegnare per distinguersi anche attraverso una nuova coerenza comunicativa.

  • L’impatto dei nuovi talenti

Il mondo del marketing inizia a beneficiare dell’influenza dei giovani talenti, pronti ad esprimere un punto di vista trasversale per ridefinire le regole del gioco: sono praticamente tutti nativi digitali, figli di una cultura ancora non del tutto esplorata e sono più inclini a gestire l’omnicanalità, che rappresenta un nodo fondamentale del business moderno.

  • Le collaborazioni

La collaborazione tra brand è uno strumento sempre più potente per creare sinergie inaspettate e catturare l’attenzione del pubblico, infatti il mix di identità diverse può aiutare a trasmettere messaggi dirompenti e significativi sfruttando anche diversi canali e ingaggiando più community; in altre parole può essere un mezzo per fortificare o ripensare lo storytelling.

  • Più voce ai creativi

Possiamo finalmente dire che le imprese stanno imparando a riconoscere l'importanza dei ruoli creativi permettendo lo sviluppo di idee dirompenti che fanno la differenza, inoltre anche le aziende che per anni si sono affidate ad agenzie esterne iniziano a percepire i vantaggi di una gestione diretta della creatività con risorse freelance.

  • Personalizzazione 

Le tecnologie odierne permettono una profilazione dettagliata dell’utente che può diventare uno dei maggiori fattori di successo: riuscire a personalizzare le offerte per un grande pubblico a seconda delle esigenze del singolo consumatore ottimizza i costi e aumenta la possibilità di raggiungere i risultati desiderati.