Blog > Marketing > L'anatomia del profilo Instagram perfetto
Profile picture for user angelica
by Angelica
16 Feb 2021

L'anatomia del profilo Instagram perfetto

Come creare un profilo Instagram perfetto

I social network ormai sono parte integrante delle nostre vite, e a confermarlo oltre il fatto che tutti noi abbiamo almeno un paio di app social scaricate sul cellulare, ci sono i numeri: Instagram infatti conta circa 500 milioni di utilizzatori ogni giorno ed è stimato che l’80% degli utenti segue account aziendali. Segue quindi che instagram è diventato uno strumento fondamentale per elaborare strategie di comunicazione aziendale efficaci.

Anche se è evidente l’importanza di una presenza aziendale su instagram, c’è una grande verità che non può essere trascurata: esserci non basta. Instagram è una piattaforma affermata e amata che ha le sue regole, i suoi canoni e deve essere usata in maniera efficiente se si vuole portare a casa il risultato sperato.

Ma quali sono gli obiettivi che un’azienda o un freelance può raggiungere attraverso Instagram? Sicuramente i più immediati sono la visibilità presso un pubblico potenzialmente molto vasto, la promozione dei propri prodotti, generare traffico verso il sito web e soprattutto far innamorare i follower del proprio brand.

Per sfruttare al meglio un profilo instagram business ti proponiamo alcuni suggerimenti semplici che fanno la differenza:

5 marketing tips per ottimizzare la presenza del tuo brand su instagram

1) Essere facilmente identificabile: il primo passo per essere raggiunti dai follower è avere un @nomeutente che riprende chiaramente il nome del tuo brand, eventualmente inserendo una parola identificativa del business se il tuo nome è già utilizzato da altri.

Ecco un esempio con il brand di gioielli Dodo, che per il suo profilo instagram ha scelto il nome @dodojewels.

Dodo Jewels Instagram

2) Scegliere una foto profilo curata, questa è sempre visibile dai follower e deve avere un esplicito riferimento al brand, la maggior parte delle aziende infatti sceglie di utilizzare il proprio logo. Essere semplici e immediati però non vuol dire essere banali, quindi una buona idea per vivacizzare il proprio profilo è seguire i trend annuali e customizzare periodicamente l’immagine profilo, questo denota attenzione al pubblico e all’ambiente esterno.

3) Creare un biografia efficace che in poche parole riassume il core business dell’azienda e invoglia gli utenti a seguire il profilo, è possibile utilizzare hashtag, emoji e inserire link.

4) Uno dei limiti di instagram è che non consente di inserire link nei post del feed, quindi il link in bio è strategico per indirizzare il pubblico verso il proprio sito web o verso una pagina di nostro interesse (es. e-commerce, video, articoli blog).

5) Content is king: la cura del contenuto è indispensabile per la comunicazione social, in particolare instagram è una piattaforma visuale dove il focus è sulle immagini ed è impensabile postare foto di scarsa qualità. 

6) Coinvolgi il tuo pubblico: una pagina instagram che funziona in ottica marketing deve dialogare con i propri follower e suscitare interesse, questo vuol dire che i contenuti proposti devono essere adatti al target di riferimento e non generici. 

7) Pianifica: nulla dev'essere lasciato al caso quindi è importante avere un piano editoriale, anche molto semplice, in cui decidere cosa postare, quali argomenti trattare e con quale cadenza, in quali giorni e orari pubblicare in base alle abitudini del tuo pubblico; questo ti permetterà di ottimizzare i tempi e svolgere il lavoro più facilmente.

Queste sono solo alcune delle linee guida per costruire un account di successo ma possono portare a grandi risultati se applicate correttamente e soprattutto con costanza: per realizzare un profilo efficace ci vuole tempo ma ti assicuriamo che i risultati saranno duraturi e soddisfacenti.